pa4sp.org

Di un'ingannevole bellezza. Le «cose» dell'arte - Massimo Donà

DATA DI RILASCIO 17/01/2018
DIMENSIONE DEL FILE 10,83
ISBN 9788845295799
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Massimo Donà
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Di un'ingannevole bellezza. Le «cose» dell'arte in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Massimo Donà. Leggere Di un'ingannevole bellezza. Le «cose» dell'arte Online è così facile ora!

Tutti i Massimo Donà libri che leggi e scarichi da noi

Definire cosa sia la bellezza è cosa ardua. Eppure proprio tutti ritengono di saperla riconoscere e di possedere un canone, forse con un po' di presunzione. Il bello non è mai stato un valore assoluto attraverso i secoli e le culture; eppure Massimo Donà ci spiega che è la bellezza la prova più evidente del fatto che le cose del mondo possono destabilizzarci, dicendoci di non essere quello che sono, quasi come in un dramma shakespeariano. Proprio in quanto bello, cioè, il mondo finirebbe per rivelare una natura costitutivamente illusoria e intrinsecamente ingannevole. Attraverso enigmi, riferimenti al fiabesco, alla grande letteratura (da Caroll a Balzac, da Shakespeare a Perec) e all'arte contemporanea (da De Chirico a Breton), questo libro gioca con l'idea di bellezza e ci invita a porci domande scomode e originali su un tema filosofico tra i più ardui da affrontare.

...) DI UN INGANNEVOLE BELLEZZA. Ho letto: "DI UN'INGANNEVOLE BELLEZZA le "cose" dell'arte" di Massimo Donà ... Vittorio Sgarbi: la bellezza e l'arte - centoparole edizioni ... ." Il mistero dell'arte gradimento che travolge pestifero e solerte non serva decantare o biasimare bisogna spigolare o biasimare. La bellezza ingannevole è un mistero che occorre decifrare o coagulare senza farsi ingannare ma seguendo Ho letto: "DI UN'INGANNEVOLE BELLEZZA le "cose" dell'arte" di Massimo Donà." Il mistero dell'arte gradimento che travolge pestifero e solerte non serva decantare o biasimare bisog ... "Di un'ingannevole bellezza. Le «cose» dell'arte" di ... ... ." Il mistero dell'arte gradimento che travolge pestifero e solerte non serva decantare o biasimare bisogna spigolare o biasimare. La bellezza ingannevole è un mistero che occorre decifrare o coagulare senza farsi ingannare ma… Tra i filosofi italiani contemporanei Massimo Donà occupa un posto di rilievo. Sta perseguendo, con coerenza, un percorso teoretico originale e fuori dal coro. Nella sua ultima pubblicazione, Di un'ingannevole bellezza. Le 'cose' dell'arte, edita da Bompiani (euro 11,00), riapre la discussione sul tema che ha presentato in, Teomorfica. Sistema di estetica (Bompiani 2015), Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare (Bompiani 2016), In Principio. Philosophia sive Theologiae. Meditazioni teologiche e trinitarie (Mimesis 2017), Di un'ingannevole bellezza. Le "cose" dell'arte (Bompiani 2018). Dati Aggiornati al: 06-12-2018 11:07:00 2018 - Di un'ingannevole bellezza. Le "cose" dell'arte, Bompiani-Giunti, Milano 2018; 2018 - La filosofia dei Beatles, Mimesis, Milano-Udine 2018; 2018 - Un pensiero sublime. Saggi su Giovanni Gentile, Inschibboleth, Roma 2018; 2019 - Dell'acqua, La nave di Teseo, Milano 2019; 2019 - Essere e divenire. Definire cosa sia la bellezza è cosa ardua. Eppure proprio tutti ritengono di saperla riconoscere e di possedere un canone, forse con un po' di presunzione. Il bello non è mai stato un valore assoluto attraverso i secoli e le culture; eppure Massimo Donà ci spiega che è la bellezza la prova più evidente del fatto che le cose del mondo possono destabilizzarci, dicendoci di non essere ... Il mistero della bellezza, Libro di Umberto Galimberti. Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Orthotes, collana Festival, brossura, ottobre 2016, 9788893140560. Bellezza arte Scheda prodotto, prezzo e offerte. Colorare per alleviare lo stress, sviluppare la concentrazione e i sensi, ritrovare l'armonia e la calma interiore, e perché no, anche il buon umore. non è necessario essere artisti esperti: basta lasciarsi trasportare dalla fantasia. L'argomento principale, quello della bellezza, bellezza che purtroppo sta svanendo. è stato presentato dagli autori in persona; Tatjana Rojc, introducendo con la citazione tratta da un'opera di Dostoevskij: "La bellezza salverà il mondo", ha dato spunto a Boris Pahor, che ha sottolineato come, per salvare il mondo, non sia sufficiente soltanto la bellezza, ma serva anche la bontà. Sono dipinti ben valutati, importanti, occupano una posizione di rilievo nella storia dell'arte, ma non credo che molte persone li definirebbero belli. Ci sono cose che non percepiamo immediatamente nella loro bellezza, ma che diventano tali col tempo, come cose che perdono la loro bellezza dopo un po'. Il noto scrittore presenterà "Di un'ingannevole bellezza: le cose dell'arte", raffinato e intrigante saggio che con un ricco apparato di suggestioni tratte dalla storia dell'arte e delle letteratura analizza il senso dell'oggetto artistico e il suo rapporto, complesso e mai risolto, con il mondo, con la bellezza e con la verità.. Secondo il filosofo Donà l'arte ci inganna ... Di un'ingannevole bellezza. Le "cose" dell'arte (Bompiani, Milano 2018) Massimo Donà è anche trombettista jazz; in qualità di musicista, ha inciso sette cd - l'ultimo dei quali è: Il santo che vola. San Giuseppe da Copertino. Come un aerostato nelle mani di Dio (Caligola Records, 2016) ASCOLI PICENO: Un pomeriggi...