pa4sp.org

Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella 'Traviata' - Emilio Sala

DATA DI RILASCIO 05/03/2008
DIMENSIONE DEL FILE 12,60
ISBN 9788860401809
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Emilio Sala
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella 'Traviata' in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Emilio Sala. Leggere Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella 'Traviata' Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella 'Traviata' in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Qual è il ruolo di Parigi, e in particolare del suo "paesaggio sonoro", nella "Traviata" di Giuseppe Verdi? Il compositore vi giunge per la prima volta nel 1847, pochi mesi dopo la morte (a ventitré anni) di Marie Duplessis, la celebre cortigiana ammalata di tisi ed emblema di quell'effimero metropolitano, gaudente e disperato, nel cui clima fiorirono un po' tutte le "signore delle camelie". A Parigi Verdi rimane per quasi due annii: lì avvia la relazione con Giuseppina Strepponi, lì si immerge nel "popoloso deserto" del boulevard, frequentando assiduamente i teatri popolari, nei cui drammi la musica di scena era largamente utilizzata, sia come strumento di intensificazione emotiva e di spettacolarizzazione, sia con la funzione di memoria interna. E proprio in uno di questi teatri che, con ogni probabilità, Verdi assisterà alle prime rappresentazioni del dramma "La dame aux camélias" di Alexandre Dumas. Attraverso una ricerca "sul campo" di stampo indiziario, Emilio Sala tenta di interpretare "La traviata" ricostruendo il ricco "sistema di rappresentazione" (musicale e non solo) di cui fa parte; un sistema che ha radici proprio nei teatri popolari del celebre Boulevard du Temple, e in cui il "moderno" baudelairiano - il transitorio, il fuggitivo, il contingente - si coagula intorno a delle costanti che ritroveremo tutte nell'opera di Verdi: il valzer e la polka, l'uso di un "motivo di reminiscenza" per dipingere la morte musicale, la festa rumorosa come palliativo e narcotico per il male di vivere.

..... Qual è il ruolo di Parigi, e in particolare del suo "paesaggio sonoro", nella "Traviata" di Giuseppe Verdi? Il compositore vi giunge per la prima volta nel 1847, pochi mesi dopo la morte (a ventitré anni) di Marie Duplessis, la celebre cortigiana ammalata di tisi ed emblema di quell'effimero metropolitano, gaudente e disperato, nel cui clima fiorirono un po' tutte le "signore delle camelie" ... Nicola Badolato — Università di Bologna — Pubblicazioni ... . Compra Musica - Verdi - Il Valzer Delle Camelie. Echi Di Parigi Nella Traviata - Sala. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Echi di Parigi nella "Traviata", Torino, EDT, 2008 È stata spesso sottolineata l'importanza del teatro popolare parigino di metà '800 per la comprensione storica della drammaturgia verdiana. Nel saggio Il valzer delle camelie . Marie Duplessis, pseudonimo di Alphonsine Rose Plessis, divenuta poi la contessa di Perrég ... Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella Traviata ... ... . Echi Di Parigi Nella Traviata - Sala. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Echi di Parigi nella "Traviata", Torino, EDT, 2008 È stata spesso sottolineata l'importanza del teatro popolare parigino di metà '800 per la comprensione storica della drammaturgia verdiana. Nel saggio Il valzer delle camelie . Marie Duplessis, pseudonimo di Alphonsine Rose Plessis, divenuta poi la contessa di Perrégaux (Nonant-le-Pin, 15 gennaio 1824 - Parigi, 3 febbraio 1847), è stata una celebre figura di arrampicatrice sociale che ha ispirato numerose opere letterarie, teatrali e cinematografiche.Tra le più famose vi è l'opera letteraria di Alexandre Dumas figlio La signora delle camelie (nella quale la ... We use cookies to offer you a better experience, personalize content, tailor advertising, provide social media features, and better understand the use of our services. In copertina: Anna Moffo in La Traviata di Giuseppe Verdi, film di Mario Lanfranchi, 1967. FONTI: Emilio Sala, Il valzer delle camelie, echi di Parigi nella Traviata, Torino: EDT, 2008. La traviata: melodramma in tre atti: partitura di Giuseppe Verdi ; libretto di Francesco Maria Piave, Milano: Ricordi, 1986. suo saggio Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella "Traviata" Emilio Sala, profes- sore associato di Drammaturgia musicale nell'Università Statale di Milano, mo- EMILIO SALA, Il valzer delle camelie. Echi di Parigi nella "Traviata", Torino, EDT, 2008 («Biblioteca di cultura musicale. Improvvisi», 23), 167 pp. Qual è il ruolo di Parigi, e in particolare del suo "paesaggio sonoro", nella "Traviata" di Giuseppe Verdi? Il compositore vi giunge per la prima volta nel 1847, pochi mesi dopo la morte (a ventitré anni) di Marie Duplessis, la celebre cortigiana ammalata di tisi ed emblema di quell'effimero metropolitano, gaudente e disperato, nel cui clima fiorirono un po' tutte le "signore delle camelie". Il valzer delle camelie Echi di Parigi nella Traviata di Emilio Sala Scrivi una recensione. Subito Disponibile. Prezzo solo online: € 12,75. € 15,00 ... Dopo aver letto il libro Il valzer delle camelie di Emilio Sala ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non ... Post su Il valzer delle camelie scritto da Gabriele Cesaretti. Tra le varie pubblicazioni verdiane che, negli anni, hanno arricchito gli scaffali dei negozi un posto d'onore merita Il valzer delle camelie - Echi di Parigi nella Traviata di Emilio Sala, pubblicato nel 2008 dalla Edt Musica all'interno della sua collana Improvvisi.Il libro di Sala si propone di contribuire a sfatare il ... Il Valzer delle Camelie, di Emilio Sala Presentazione-concerto de. Il valzer delle Camelie. Echi di Parigi nella Traviata. Giorgio Pestelli e Susanna Franchi incontrano Emilio Sala. Interventi al pianoforte di Gian Francesco Amoroso. Venerdì 23 maggio, ore 18. Circolo dei Lettori V ia Bogino 9,...